L’origine della bellezza
  • Aesthetica-hutcheson

L’origine della bellezza

12,00 11,40

Era il 1725 quando Francis Hutcheson pubblicò la prima trattazione organica destinata a definire la fisionomia dell’estetica assumendone l’argomento fondamentale della bellezza.

COD: 9788877261410 Categoria:
000

Era il 1725 quando Francis Hutcheson pubblicò la prima trattazione organica destinata a definire la fisionomia dell’estetica assumendone l’argomento fondamentale della bellezza. Opera pionieristica e insieme d’incredibile attualità, l’Inquiry di Hutcheson è infatti un’indagine sistematica sull’origine dell’idea del bello, ma anche dell’ordine, dell’armonia, del design: ossia del progettare ordinatamente l’armonia. È perciò che qui compaiono temi capitali – quali la distinzione fra verità e valore, tra intelletto e piacere –, argomenti che in seguito verranno a identificare la stessa pertinenza estetica – come l’universalità del senso del bello e le connessioni fra bellezza originale e comparativa – e, infine, l’attenta considerazione del campo delle arti, ricca di fini osservazioni su pittura, scultura, architettura, giardinaggio, musica e poesia. Tutti temi che, alla fine del secolo, non a caso saranno ripresi puntualmente nella kantiana Critica del Giudizio. Ma anche temi che, trapassando i grandi dibattiti dell’Ottocento, continuano a travagliare la cultura contemporanea.

Francis Hutcheson (Drumalig, 1694 – Glasgow, 1746) è stato un fi losofo scozzese. Figura preminente dell’Illuminismo scozzese, è stato professore di Filosofi a morale all’Università di Glasgow

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788877261410

N° pagine

104

Anno di pubblicazione

2021

A cura di

Ermanno Migliorini

Traduzione di

Valter Bucelli