Il senso della bellezza
Vedi il carrello “Inchiesta sul bello e il sublime” è stato aggiunto al tuo carrello.
  • aesthetica-santayana

Il senso della bellezza

20,00 19,00

George Santayana è autore di una vastissima produzione in lingua inglese poco conosciuta nel nostro Paese. Eppure, accanto a quella di John Dewey, la sua riflessione rappresenta una delle elaborazioni più significative della filosofia americana. La sua opera fondamentale, Il senso della bellezza, è divenuta un classico dell’estetica contemporanea.

COD: 9788877261434 Categoria:
000

George Santayana è autore di una vastissima produzione in lingua inglese poco conosciuta nel nostro Paese. Eppure, accanto a quella di John Dewey, la sua riflessione rappresenta una delle elaborazioni più significative della filosofia americana. La sua opera fondamentale, Il senso della bellezza, è divenuta un classico dell’estetica contemporanea. L’obiettivo di fondo del pensiero di Santayana è integrare la bellezza e l’arte, così come ogni altra attività umana, con la vita, restituendo a esse la forte vitalità da cui sorgono. La concezione estetica di Santayana, proprio in quanto privilegia la centralità della bellezza come esperienza vitale e si volge a indagare il modo in cui noi la percepiamo e il significato che a essa attribuiamo, costituisce una proposta di grande originalità e in stimolante sintonia con la ricerca odierna. Così Il senso della bellezza mantiene immutato il fascino di un classico, ed è difficile rimanere insensibili alla singolare lucidità della teoria del bello di Santayana e all’accattivante raffinatezza delle sue argomentazioni.

George Santayana filosofo di origine spagnola, nato a Madrid nel 1863, ma formatosi e operante negli Stati Uniti. Tornò infine in Europa, per vivere soprattutto a Roma dove morì nel 1952.

Informazioni aggiuntive

Codice ISBN

9788877261434

N° pagine

224

Anno di pubblicazione

2020

A cura di

Giuseppe Patella